Agopuntura verso metformina nell’obesità associata a PCOS

Sono stati valutati gli effetti dell’agopuntura addominale sul metabolismo e sul sistema endocrino in pazienti con obesità di tipo PCOS (sindrome dell’ovaio policistico). Sono state coinvolte nello studio 86 donne con una diagnosi di PCOS e BMI (indice di massa corporea) ≥ 25 kg/m2. Le donne sono state assegnate random a ricevere 6 mesi di agopuntura addominale (una volta al giorno) o metformina per via orale (250 mg tre volte al giorno nella prima settimana, seguita da 500 mg tre volte al giorno successivamente). All’inizio dello studio e dopo 6 mesi di trattamento sono stati valutati BMI, rapporto vita-fianchi (WHR), volume ovarico, frequenza mestruale, l’indice HOMA per l’insulino-resistenza (HOMA-IR) e il punteggio Ferriman-Gallwey. Sono stati inoltre valutati l’ormone luteotrofico (LTH), il testosterone, l’ormone follicolo-stimolante (FSH), la glicemia a digiuno, la glicemia postprandiale (a 2 ore), l’insulina a digiuno, l’insulina postprandiale (a 2 ore), il colesterolo totale, i trigliceridi, le lipoproteine a bassa densità (C-LDL) e ad alta densità (C-HDL). Dalla sperimentazione è emerso che in ambedue i gruppi sono risultati ridotti (baseline verso 6 mesi di trattamento) BMI, WHR, il punteggio Ferriman-Gallwey, il volume ovarico, l’ormone luteotrofico, il rapporto ormone luteotrofico / ormone follicolo-stimolante, il testosterone, il colesterolo LDL, i trigliceridi, il colesterolo totale, il glucosio ematico a digiuno, la glicemia postprandiale (a 2 ore), l’insulina a digiuno, l’insulina postprandiale (a 2 ore) e l’indice HOMA-IR (per tutti p <0,05). La frequenza mestruale e C-HDL sono aumentate in modo significativo (p <0.05) in entrambi i gruppi; inoltre anche l’ormone follicolo-stimolante è aumentato in entrambi i gruppi ma il cambiamento non è risultato statisticamente significativo (p> 0,05). Il gruppo con agopuntura ha registrato notevoli vantaggi rispetto al gruppo con metformina in termini di riduzione di BMI e WHR e di aumento della frequenza mestruale (p <0.05). Gli autori della sperimentazione concludono osservando che l’agopuntura addominale e la metformina hanno migliorato il sistema endocrino e la funzione metabolica in pazienti con obesità di tipo PCOS; inoltre, evidenziano che l’agopuntura addominale può essere più efficace della metformina nel migliorare la frequenza mestruale, BMI e WHR, questo con pochi effetti collaterali. Ricerca realizzata da associati a: First Affiliated Hospital of Guangzhou Medical College, Guangzhou, Cina. Zheng YH, Wang XH, Lai MH, Yao H, Liu H, Ma HX. Effectiveness of abdominal acupuncture for patients with obesity-type polycystic ovary syndrome: A randomized controlled trial. J Altern Complement Med 2013, May 15 [Epub].

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Medicina Integrata © 2017 Tutti i diritti riservati