Cimicifuga foetida verso estradiolo valerato, progesterone e medrossiprogesterone

Una serie di evidenze aneddotiche e cliniche documentano che l’estratto di Cimicifuga foetida è efficace per alleviare i sintomi della menopausa, ma gli studi finora realizzati si caratterizzano per essere di breve durata.

Gli autori di questo studio hanno confrontato gli effetti clinici di differenti regimi di trattamento protratti per tre mesi sui sintomi climaterici in donne cinesi, questo con lo scopo di valutarne l’efficacia e la sicurezza. Si è trattato di uno studio clinico prospettico e randomizzato che ha coinvolto 96 donne con menopausa precoce che sono state suddivise in 3 gruppi che hanno assunto quotidianamente per 3 mesi capsule contenenti estratto di Cimicifuga foetida (gruppo A, n = 32), estradiolo valerato e progesterone (gruppo B, n = 32),estradiolo valerato e medrossiprogesterone acetato (gruppo C, n = 32). I risultati della sperimentazione sono stati valutati attraverso l’Indice di menopausa di Kupperman, MS-QoF (Menopause-Specific Quality of Life) e HADS (Hospital Anxiety and Depression Scale).

Il sanguinamento vaginale e la consistenza (tensione) del seno sono state valutati giornalmente. Lo studio è stato completato da 88 partecipanti (89/96, 92,7%).

L’Indice di Kupperman è risultato diminuito in tutti e tre i gruppi (tutti p <0,001), ma nel gruppo A con Cimicifuga è stato registrato il punteggio maggiore. Fatta eccezione per il punteggio relativi al dominio sessuale nel gruppo A (P = 0.103), i punteggi di tutti i domini del questionario MS-QoL sono diminuiti in modo significativo in tutti i gruppi (tutti P ≤ 0,01).

Il punteggio relativo all’ansia  è diminuito significativamente nel gruppo A (P = 0,015) e B (P = 0.003). L’incidenza della tensione mammaria è stata del 12,9% (4/31) nel gruppo A, del 36,7% (11/30) nel gruppo B, e del 14,3% (4/28) nel gruppo C. L’incidenza del sanguinamento vaginale è stato del 6,5% (2/31 ) nel gruppo A, del 26,7% (8/30) nel gruppo B e del 82,1% (23/28) nel gruppo C. Gli autori della sperimentazione ritengono che l’estratto di Cimicifuga foetida sia efficace e sicuro nel trattamento della sindrome menopausale. Ritengono infine che valga la pena estenderne l’uso nel trattamento dei disturbi climaterici, specialmente fra le donne con controindicazioni per la terapia ormonale sostitutiva.

Ricerca realizzata da associati a: Department of Obstetrics and Gynecology, Peking Union Medical College Hospital, Chinese Academy of Medical Sciences & Peking Union Medical College, Beijing, Cina.

Zheng TP, Sun AJ, Xue W, Wang YP, Jiang Y, Zhang Y, Lang JH. Efficacy and safety of Cimicifuga foetida extract on menopausal syndrome in chinese women. Chin Med J (Engl) 2013, Jun;126(11):2034-8.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Medicina Integrata © 2017 Tutti i diritti riservati