L’aglio contrasta l’avvelenamento da piombo in contesto professionale

0
332

aglioUna serie di studi sugli animali hanno rivelato che l’aglio (Allium sativum) è efficace nel ridurre le concentrazioni di piombo nel sangue e nei tessuti. Nel corso di questo studio sono stati valutati gli effetti terapeutici dell’aglio confrontati a quelli ottenuti con d-penicillamina. Lo studio ha coinvolto pazienti con avvelenamento cronico da piombo ed ha riguardato 117 persone occupate nel settore delle batterie per auto. Sono stati valutati una serie di esami clinici e le concentrazione di piombo nel sangue (attraverso spettrofotometro ad assorbimento atomico). I lavoratori sono stati assegnati random al gruppo in trattamento con aglio (1200 μg di allicina tre volte al giorno) o al gruppo con d-penicillamina (250 mg, tre volte al giorno) per 4 settimane. Le concentrazioni di piombo sono state determinate una seconda volta 10 giorni dopo il trattamento. I segni clinici e i sintomi di avvelenamento da piombo sono stati studiati e confrontati. Un miglioramento clinico significativo è stato osservato relativamente all’irritabilità (p = 0,031), al mal di testa (p = 0.028), alla riduzione del riflesso tendineo profondo (p = 0.019) e alla media della pressione arteriosa sistolica (0,021) solo dopo il trattamento con l’aglio e non d-penicillamina. In ambedue i gruppi sono state ridotte le concentrazioni ematiche di piombo (p = 0.002 e p = 0.025), che sono passate da 426.32 ± 185.128 a 347.34 ± 121.056 μg/L e da 417.47 ± 192.54 a 315.76 ± 140.00 μg/L, rispettivamente nel gruppo con aglio e in quello con d-penicillamina, senza significative differenza tra i due gruppi (p = 0,892). La frequenza degli effetti indesiderati è risultata essere significativamente superiore (p = 0,023) nel gruppo con d-penicillamina rispetto al gruppo con aglio. L’aglio sembra quindi essere più sicuro e clinicamente efficace della d-penicillamina. Gli autori della sperimentazione ritengono che l’aglio possa essere raccomandato per il trattamento dell’avvelenamento da piombo di grado compreso fra di lieve e moderato. Ricerca realizzata da associati a: Medical Toxicology Research Center, Faculty of Medicine, Mashhad University of Medical Sciences, Mashhad, Iran. Kianoush S, Balali-Mood M, Mousavi SR, Moradi V, Sadeghi M, Dadpour B, et al. Comparison of therapeutic effects of garlic and d-Penicillamine in patients with chronic occupational lead poisoning. Basic Clin Pharmacol Toxicol. 2012, May;110(5):476-81.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here