L’inquinamento si combatte a tavola

grocery cartCi si difende dall’inquinamento anche a tavola: “una semplice regola è quella ‘crudo, vivo, colorato’: ovvero cominciare il pasto con un pezzetto di frutta o verdura, non cotta, non condita. Un pezzo di mela, una carota, un finocchio, una forchettata di insalata.” spiega il dott. Gabriele Piuri, dottorato in Nutrizione Sperimentale, collaboratore Eurosalus “Questo induce una tolleranza nell’organismo e crea una sorta di barriera nello stomaco che protegge da eventuali sostanze inquinanti e dai panallergeni, presenti in tutti i cibi. Ricordiamo che nello stomaco gli alimenti si posizionano in modo concentrico, quindi il primo cibo che viene ingerito si distribuisce sulle pareti, e i successivi internamente. Quando una persona comincia il pasto con una mela, il sistema immunitario reagisce subito, ma riconoscendo la mela come alimento sicuro, induce tolleranza nei confronti della mela e di altri allergeni. Sui bambini in particolare è molto efficace. Inoltre la frutta e la verdura sono ricchi di polifenoli che hanno un forte potere di contrastare lo stress ossidativo.”

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Medicina Integrata © 2017 Tutti i diritti riservati