Medici Volontari Italiani

Faustino Boioli, già primario del reparto di radiologia dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano, da diversi anni coordina le numerose attività della Onlus “MVI – Medici Volontari Italiani”, un’associazione di volontariato che da anni svolge un servizio di assitenza primaria sulle strade del capoluogo lombardo.

Dottor Boioli, quali sono gli obiettivi di MVI?
Lo scopo principale è fornire un’assistenza medica primaria a chi non può riceverla. Noi ci rivolgiamo a tutti soggetti emarginati che vivono in strada o in situazioni di degrado, che non possono rivolgersi alle istituzioni assistenziali. Sono soprattutto immigrati, regolari e irregolari, ma anche molti italiani con in tasca il tesserino sanitario che, per i più svariati motivi, non riescono ad accedere alle cure.

Dove si trova la vostra sede operativa?
Da un paio di mesi abbiamo aperto un nuovo spazio a Milano, in via Padova 104. Si tratta di un poliambulatorio dove prestiamo assistenza e visitiamo i pazienti. Poi abbiamo le unità mobili, le nostre due ambulanze, che da sempre rappresentano il cuore del servizio. Una opera stabilmente presso la sede de “Il pane quotidiano”, associazione che ogni settimana distribuisce alimenti a 1500/2000 persone, l’altra gira per la città, nei dormitori, in stazione Centrale (dove capita spesso di vederla di sera davanti all’ingresso) e in tutti quei posti dove sappiamo che c’è gente che ha bisogno di ricevere i nostri servizi, tra cui distribuzione gratuita di farmaci, assistenza sanitaria, assistenza pediatrica.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Medicina Integrata © 2017 Tutti i diritti riservati