Sirtuina 1 (via resveratolo e restrizione calorica) e aterosclerosi

0
902

Le sirtuine sono un target sempre più interessante dal punto di vista epigenetico; la sirtuina 1 (Sirt1) svolge un ruolo importante nella biologia vascolare e influenza vari aspetti dell’aterosclerosi età-dipendente.

Negli animali il sistema delle sirtuine è fortemente influenzata dal resveratrolo e dalla restrizione calorica, ma la sua espressione negli esseri umani necessita ancora di essere approfondita.

Gli autori di questo studio hanno esaminato gli effetti della restrizione calorica e della supplementazione con resveratrolo sulle concentrazioni sieriche di Sirt1 e su una serie di biomarcatori vascolari in un gruppo di persone in buona salute.

Nello studio sono state incluse 48 persone sane (24 donne), lievemente sovrappeso, di età compresa tra fra 55 e 65 anni.

I partecipanti sono stati assegnati random all’assunzione di resveratrolo (500 mg/die) o a restrizione calorica (1000 cal/die).

Campioni ematici sono stati raccolti al basale e a conclusione dello studio, dopo 30 giorni. Sono stati analizzati i seguenti valori: trigliceridi, colesterolo totale, HDL, VLDL, LDL, apolipoproteina A1, apolipoproteina B, lipoproteina (a), acidi grassi non esterificati (NEFA), glucosio, insulina, stress ossidativo, proteina C-reattiva e Sirt1.

L’espressione del gene Sirt1 è stato analizzato utilizzando rt-PCR.

Dalla sperimentazione è emerso che la restrizione calorica ha diminuito la circonferenza addominale e ha migliorato il profilo lipidico; questo non è stato fatto dalla supplementazione con resveratrolo.

Il resveratrolo aumenta in modo significativo le concentrazioni plasmatiche di Sirt1

Il resveratrolo e la restrizione calorica hanno aumentato le concentrazioni sieriche di Sirt1, il resveratrolo da 1.06 ± 0,71 a 5,75 ± 2.98 ng/mL (p <0,0001), la restrizione calorica da 1,65 ± 1,81 a 5,80 ± 2.23 ng/mL (p <0,0001).

Non ci sono state differenze nei risultati relativamente al genere, i livelli di Sirt1 sono aumentati nelle donne e negli uomini e in entrambi gli interventi.

L’espressione di Sirt1 mRNA non è risultata differente dopo restrizione calorica e trattamento con resveratrolo.

Gli autori dello studio concludono osservando che sia la restrizione calorica che il resveratrolo hanno aumentato in modo significativo le concentrazioni plasmatiche di Sirt1 e, in considerazione del potenziale ruolo di questa nei processi di aterosclerosi, è ragionevole e giustificato valutare l’impatto a lungo termine di questi interventi sull’aterosclerosi.

Ricerca realizzata da associati a: Heart Institute (InCor), University of São Paulo Medical School, São Paulo, Brasile.

Mansur AP, Roggerio A, Goes MF, Avakian SD, Leal DP, Maranhão RC, and Strunz CM. Serum concentrations and gene expression of sirtuin 1 in healthy and slightly overweight subjects after caloric restriction or resveratrol supplementation: A randomized trial. Int J Cardiol. 2016 Oct27 [Epub].

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here