Al Policlinico di Milano nasce un giardino terapeutico dedicato ai pazienti più piccoli

0
55

Giardino terapeuticoSi chiama “Il Giardino delle Meraviglie” ed è il primo giardino terapeutico e multisensoriale all’interno di un ospedale pediatrico milanese. Realizzato dalla Fondazione De Marchi Onlus per i bambini in cura presso la Clinica Pediatrica del Policlinico di Milano, è stato di recente inaugurato nel cortile interno della Clinica De Marchi.

Pensato come un luogo in cui piccoli pazienti, genitori, medici e infermieri possano trovare un angolo di tranquillità, allontanandosi con pochi passi della realtà ospedaliera, il giardino è stato realizzato grazie all’aiuto di imprenditori e aziende milanesi, ma anche grazie ad alcuni giovani pazienti della Clinica De Marchi che hanno voluto impegnarsi in una raccolta fondi.

Giardino terapeutico poesiaIn questo angolo di quiete, i visitatori possono trovare un contatto con la natura immergendosi fra alberi da frutto, archi di gelsomino e grandi vasi pieni di fiori di ogni specie. I visitatori possono inoltre sedersi su una bellissima panchina a forma di cuore, per godersi la serenità del luogo.
Per far vivere una esperienza realmente multisensoriale, il giardino è stato poi arricchito da un percorso sensoriale che i bambini possono percorrere scalzi tra i profumi e i colori della natura. Sempre nel giardino, i bambini sono invitati a scoprire angoli nascosti di poesia. Fra fiori e foglie troveranno delle piccole lavagnette con alcuni dei più caratteristici brani della letteratura infantile dedicati alla natura: Calvino, Rodari, Carroll, Burnett, Rowling, Dickinson, Tolstoj, Dahl, Lorenz e altri ancora.
«Abbiamo pensato alla poesia per non dimenticarci che, oltre alle medicine e alle strumentazioni più moderne che la Fondazione De Marchi si impegna a donare ogni anno alla Clinica, i nostri bambini hanno bisogno di tanta empatia e di alimentare ogni giorno i propri sorrisi» ha commentato Francesco Iandola, direttore della Fondazione.

Giardino terapeutico attivitàIl giardino si sviluppa su un’area di 90 mq ed è sviluppato con caratteristiche tali da poter divenire un concreto ausilio all’attività di fisioterapia e all’ambulatorio di Terapia del Dolore per i bambini affetti da: AIG, sindrome di Ehlers Danlos, gravi forme di ritardo neuropsicomotorio, disabilità per malattie funzionali (es. cefalea cronica, e dolore addominale cronico), hikikomori (bambini computer dipendenti).

Grazie a esercizi di articolarità fine con orto terapia, esercizi di propriocezione attraverso percorsi che propongano esperienze sensoriali, esercizi a terra con yoga terapeutico, massaggio tuina, esercizi di mindfullness, i piccoli pazienti potranno ricavare miglioramento della qualità di vita, miglioramento dell’umore, riduzione del dolore, miglioramento della funzione motoria e neuropsichica, miglioramento della qualità del sonno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here