Alle terme per trattare affezioni respiratorie, cutanee, urologiche

0
84

Zolfo, iodio, cloro, ferro, elementi di calcio, microelementi che formulano per differenti qualità e quantità le diverse acque termali sono un efficace trattamento, integrato a terapie più tradizionali, nella cura di affezioni di vari apparati: respiratorio, urogenitale, osteoarticolare fra i principali. L’opportunità di usufruire di un ciclo di cure termali, rimborsato dal Sistema Sanitario Nazionale, dietro prescrizione medica, è ulteriormente favorito dall’agevolazione del Bonus Terme. Partito lo scorso 8 Novembre ha già fatto registrare il sold out in molti stabilimenti termali sul territorio.

I benefici delle acque termali

Sono stati scoperti in antichità dai Romani e da allora, i cicli di cure termali sono consigliati ed entrati a par parte in associazione a terapie mirati e convenzionali, del trattamento di patologie, in gran parte dei casi di natura cronica. A seconda della tipologia e composizione le acque termali sono indicate per affezioni che riguardano:

  • Apparato respiratorio
    Le acque termali, per via inalatoria, aiutano a decongestionare le mucose, fluidificare il catarro, con una azione anche detergente e disinfettante, indicata soprattutto per sinusiti, otiti, asma, bronchiti, ovvero patologie del tratto rino-sinusitico in generale. Inoltre, stimolano le difese del sistema immunitario con un effetto preventivo per i malanni di stagione.
  • Apparato osteoarticolare
    I fanghi, un mix di argilla e acqua termale, applicati sul corpo e lasciati agire per un determinato tempo, possono contribuire ad alleviare i dolori associati a reumatismi e osteoporosi.
  • Apparato urinario e intestinale
    Alcune acque termali potabili favoriscono la regolarità intestinale con indicazione specifica in caso di stipsi o colon irritabile. L’apparato urinario può beneficiare da cure idropiniche che agiscono sul ritardo dei sintomi di molte patologie che attengono all’intero apparato del ricambio. Completa la serie di benefici l’azione purificante.
  • La cute
    In modo specifico le acque sulfuree sono efficaci nel trattamento di dermatite atopica e seborroica.

Non ultimo un soggiorno alle terme dà benessere all’intero organismo, rigenerando corpo, mente e psiche, migliorando anche la qualità dell’umore e del sonno, con esiti perduranti nel tempo. «La terapia termale – dichiara il dottor Piero Visaggi, pneumologo – è indicata per tutte le fasce di età, non presenta nessuna controindicazione e, se effettuata prima della stagione autunno-inverno, porta sensibili benefici a chi abbia usufruito di un intero ciclo di cure».

Come ottenere il bonus

Rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza limiti di ISEE e nucleo familiare, consente di poter godere di un bonus del valore massimo di 200 Euro, che può arrivare a coprire fino il 100% del servizio termale scelto, da usufruire, previa prenotazione anticipata, presso uno degli stabilimenti termali del circuito, accreditati all’iniziativa, di cui all’elenco. Le strutture sono contattabili via mail, telefono o sito web. Il bonus può essere utilizzato solo l’accesso a una struttura del centro prescelto o per usufruire dell’intero pacchetto di trattamenti estetici, benessere e sanitari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here