Pubbliredazionale

L’unico simbiotico con psyllium e fermenti, per la gestione integrata della microflora

0
3838

ACE 24+6 okSe vogliamo capire quale può essere il modo migliore di nutrirsi e quello ottimale per la nostra salute, è importante, innanzitutto, sapere come la comunità microbica del nostro intestino (microbiota) è modellata da ciò che mangiamo, e come quella comunità, a sua volta, modella il nostro benessere. Il microbiota contribuisce all’omeostasi “locale” dell’intestino… ma non solo! Esso influenza anche la salute degli altri organi attraverso una complessa cascata di segnalazioni biochimiche. Dalla presenza di batteri positivi (e negativi) per la salute dipendono, per esempio:
la capacità di contrastare le invasioni dei microorganismi patogeni, attraverso l’inibizione diretta e la stimolazione del sistema immunitario;
lo stato infiammatorio dell’intestino, importante in caso di sindrome dell’intestino irritabile, malattia diverticolare, ecc.;
la regolarità del transito intestinale: sia la stipsi che la diarrea possono essere causate da un’alterazione della microflora del colon.
I probiotici sono microorganismi vivi e attivi in grado di dare manforte alla nostra microflora.
Il consorzio probiotico selezionato da Nathura è multispecie perché costituito da ceppi appartenenti ai generi Lactobacillus e Bifidobacterium: essi hanno la capacità di colonizzare l’intestino, competendo con i batteri patogeni per l’adesione della mucosa. Tale consorzio produce metaboliti funzionali che riducono la permeabilità intestinale e l’ipersensibilità viscerale e modulano la risposta infiammatoria e immune. Associati alla fibra di psyllium apportano benefici ancora maggiori. Infatti, la fibra di psyllium possiede caratteristiche chimico-fisiche uniche. Grazie alla sua proprietà di legare acqua, essa forma un gel emolliente e lubrificante, modulando la consistenza e l’idratazione del contenuto intestinale. La fibra di psyllium è quindi utile sia nei casi di transito rallentato sia in caso di diarrea. Inoltre, viene fermentata parzialmente e lentamente dalla flora batterica, apportando un beneficio all’ecosistema intestinale e alla mucosa lungo tutto l’arco del colon e senza provocare un eccessivo gonfiore.
L’associazione dei fermenti probiotici con la fibra di psyllium ha, quindi, un’ottima tollerabilità ed è una valida alleata contro le disbiosi intestinali, le diarree di varia eziologia e la sindrome dell’intestino irritabile.
Psyllogel Megafermenti è l’unica linea di simbiotici contenente fermenti probiotici e fibra di psyllium pura al 99%, per una personalizzazione della terapia e a seconda dell’intensità dei sintomi. Psyllogel Megafermenti6 con 6 miliardi di fermenti lattici vivi e fibra di psyllium, per prevenire le alterazioni della microflora e disponibile ai gusti ACE e vaniglia nel formato da 20 bustine monodose.
Psyllogel Megafermenti24 con 24 miliardi di fermenti lattici vivi e fibra di psyllium, per ripristinare l’equilibrio della microflora e disponibile al gusto ACE nel formato da 12 bustine monodose.

Informazione riservata ai signori medici, farmacisti e operatori del settore.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here