Medicina tradizionale cinese contro la depressione in peri-menopausa 

0
322

«Sia la fitoterapia cinese che l’agopuntura hanno attenuato la depressione nelle donne in peri-menopausa, i cui livelli sono stati misurati con la scala di Hamilton». Lo affermano gli autori di un’analisi dei dati di letteratura (“Clinical evidence of Chinese medicine therapies for depression in women during perimenopause and menopause”), riferiti a quel delicato periodo – un po’ prima e qualche mese dopo la menopausa – in cui le donne sperimentano un ventaglio di sintomi, spesso sgradevoli, dovuti ai cambiamenti endocrini, biologici e clinici che avvengono nel loro corpo. Oltre ai disturbi fisici, si presentano con frequenza instabilità d’umore e depressione, anche in donne che non ne avevano mai sofferto prima.
Se la depressione è lieve o moderata, la terapia ormonale sostitutiva (TOS) può essere sufficiente a superare il problema, ma quando è più grave i medici raccomandano spesso il ricorso a farmaci antidepressivi.

C’è però chi preferisce approcci complementari o alternativi e sono in molte le donne che ricorrono all’agopuntura o alla fitoterapia cinese, convinte di non incorrere in questo modo agli effetti avversi che possono associarsi a TOS e antidepressivi di sintesi, anche se, come è ovvio, qualsiasi intervento potenzialmente efficace può anche essere causa di disturbi collaterali.
La revisione ha permesso di identificare 18 studi effettuati su campioni di piccole dimensioni e con limiti metodologici, tuttavia gli autori ne concludono che gli approcci mutuati dalla medicina cinese risultano ben tollerati ed efficaci. Inoltre, sembra che gli effetti dell’agopuntura siano duraturi nel tempo e, siccome i sintomi depressivi possono trascinarsi anche nella menopausa vera e propria, peggiorando la qualità di vita delle donne per lunghi periodi, gli autori suggeriscono di prendere in considerazione anche questo approccio alternativo. L’inserzione di aghi negli specifici punti del corpo stabiliti dalla medicina tradizionale cinese, anche se le sue basi teoriche e anatomiche non sono mai state realmente confermate, è ormai popolare anche in occidente.

Studio effettuato da ricercatori di università australiane e cinesi.
Di YM, Yang L, Shergis JL et al. Clinical evidence of Chinese medicine therapies for depression in women during perimenopause and menopause. Complement Ther Med. 2019 Dec; 47:102071.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here