Ma dal cancro si guarisce?

0
407

Che cosa vuol dire guarire dal cancro? Sul reale significato del termine “guarigione” non siamo tutti d’accordo, o meglio ognuno la vede dal suo punto di vista. Nella vita reale delle persone, le loro aspettative, i loro bisogni, ci impongono, quando analizzati, scorci e temi inediti, che ci parlano di altri tipi di guarigione, lontani da come la si intende convenzionalmente in medicina (risoluzione della malattia). Riusciamo a guarire il cancro che una persona porta con sé, ma abbiamo guarito anche la persona? Soprattutto, cosa significa guarire una persona?

Il libro “Ma dal cancro si guarisce? La vita attraversando la malattia”, nuova uscita di Tecniche Nuove Libri a cura di Davide Petruzzelli e Silvia Della Torre, vuole ospitare vari punti di analisi sul significato sotteso al termine “guarigione” entrato a far parte della comunicazione in oncologia, raccogliendo le parole e le testimonianze di coloro che esercitano un ruolo attivo nel percorso di cura, dal clinico all’infermiere, dal paziente al caregiver.

Gli autori

Davide Petruzzelli, ex-paziente di linfoma, dopo aver completato con buon esito il percorso di cura decide di dedicare la propria “nuova” vita alle persone che incontrano il cancro. Nel 1999 fonda “La Lampada di Aladino onlus”, di cui è presidente. E’ membro dell’Esecutivo Nazionale di F.A.V.O. (Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia), della quale coordina il Gruppo Neoplasie Ematologiche.

Silvia Della Torre, laureata in Medicina e Chirurgia, ha proseguito gli studi specialistici presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano, conseguendo la Specializzazione in Oncologia Medica nel 2003. Lavora presso l’Unità di Oncologia Medica dell’Asst-Rhodense, come Dirigente Medico con incarico di Alta Specialità e Referente del Gruppo Tumori del tratto Gastrointestinale e dei Tumori Neuroendocrini.