Yoga, anziani e funzioni cognitive

0
136

L’esercizio fisico ha effetti positivi sulla salute e sulle capacità cognitive, ma tende a essere sempre meno praticato col passare degli anni, proprio quando ce ne sarebbe più bisogno. Non tutte le attività sono indicate per gli anziani, ma in questa fascia d’età è aumentato l’interesse per lo yoga, comunemente praticato come forma di esercizio che combina posture fisiche con esercizi di respirazione e meditazione.

Yoga anziani

Questa pratica millenaria viene incontro ad alcune esigenze specifiche delle persone anziane, come l’allenamento per l’equilibrio, la flessibilità e la forza. Diversi tipi di yoga enfatizzano questi elementi in misura maggiore o minore, ma in tutti i casi sono ormai molte le ricerche che hanno riportato una soddisfazione delle persone mature, che hanno riferito miglioramenti alla loro salute fisica, mentale e nelle loro relazioni sociali. Più recentemente si sono cominciati a studiare anche i potenziali benefici dello yoga sugli aspetti cognitivi, così importanti per l’autonomia e l’indipendenza degli anziani, eppure spesso soggetti a un declino, fisiologico o patologico.

Un team coordinato dalla ricercatrice svedese Sara Hoy ha cercato nei database medico-scientifici le evidenze disponibili su questo tema, scegliendo solo studi randomizzati controllati, che hanno dunque adottato le metodologie più rigorose.
L’esame della letteratura (“Effects of yoga-based interventions on cognitive functioning in healthy older adults: a systematic review of randomized controlled trials”) ha portato a identificare sei studi, effettuati su un totale di 1466 partecipanti, tutti di età superiore ai 60 anni. Quattro dei sei lavori hanno riportato effetti positivi significativi degli interventi basati sullo yoga sulle abilità cognitive, tra cui la capacità mnemonica e le funzioni esecutive.

In tutti questi studi era stata esclusa la partecipazione di individui con sintomi di demenza, depressione e altri disturbi psichiatrici, anche se alcune delle persone coinvolte riportavano, all’inizio degli studi, difficoltà di memorizzazione, che in molti casi hanno fatto registrare miglioramenti dopo una pratica dello yoga per un periodo minimo di otto settimane.

Hoy, Sara, et al. “Effects of yoga-based interventions on cognitive functioning in healthy older adults: a systematic review of randomized controlled trials”. Complementary Therapies in Medicine (2021): 102690.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here